Partigiana

Da Scrimipedia.
(Reindirizzamento da Partigianone)

La partigiana è un'arma in asta composta da un lungo manico in legno sul quale è innestata una larga lama centrale a due taglienti simmetrici e rettilinei e che termina alla base con due alette ricurve.

E’ probabile anche che la partigiana derivi dallo spiedo. La partigiana viene infatti anche detta "Spiedo alla Bolognese", anche se spesso tale nome viene utilizzato per l'arma priva delle 2 alette alla base. Questo però indica ipoteticamente a Bologna il luogo in cui la chiavarina e/o lo spiedo da caccia è stato sviluppato nell'arma inastata rinascimentale.

La partigiana è un’arma che offende sia di taglio sia di punta. La partigiana è una tipologia di lancia molto robusta, atta unicamente alla mischia ed inutilizzabile come arma da lancio, salvo limitatamente nella sua versione ridotta detta "partigianetta".

Indice

Storia

Il tipo di arma in asta nota come "Partigiana" comparve nella panoplia delle fanterie europee tardomedievali nel XV secolo e si costituì come una variante più maneggevole e "potente" della picca e dei suoi derivati atti solamente ad impalare il nemico.

Già alla fine del XVI secolo venne rapidamente relegata al ruolo di arma cerimoniale, molto apprezzata dai corpi di guardia preposti alla difesa della persona del sovrano, come i reparti speciali di guardie svizzere in forza presso quasi tutte le monarchie occidentali. La partigiana figura ancora nella panoplia della Guardia Svizzera Pontificia.

L'ipotesi oggi più accreditata circa l'origine della partigiana è che possa trattarsi di una diretta evoluzione della lancia da cinghiale utilizzata nel corso dell'Alto Medioevo come arma, da cui deriva anche spiedo da guerra.

« PARTIGIANA. s.f. In franc. Pertuisane. Spezie d'arme in asta; ed era propriamente una Mezza Picca, che si chiamò dapprima CHIAVERINA. »
(Grassi, Giuseppe (1833), Dizionario militare italiano, 2. ed. ampliata dall'a., Torino, Società Tipografica Libraria, v. III-IV, p. 173.)

Al momento del suo apogeo (ca. 1450-1550), la partigiana era considerata arma il cui uso non poteva essere alieno alla formazione bellica del gentiluomo. Si tratta infatti di una delle poche armi inastate oggetto di studio e riflessione nei trattati dei maestri di scherma tradizionale, soprattutto italiani, del XV-XVI secolo.

Costruzione

La lama era lunga anche più di 30 cm, marcatamente triangolare ed a sezione romboidale. Veniva assicurata all'astile tramite una lunga gorbia piramidale. Nel punto di contatto tra lama e gorbia si trovavano due alette, molto simili ai lug della lancia da cinghiale altomedievale, che sviluppavano però direttamente dalla lama, come nello spuntone, e non dalla gorbia come nella chiavarina, nella corsesca e nel brandistocco. La lama poteva, in alcuni esemplari, presentare una forma "fiammeggiante" come quella dello spadone a due mani tipo flamberga.

L'astile in legno, lungo 160-220 cm, aveva all'estremità opposta rispetto alla lama un contrappeso di metallo, il calzuolo, simile a quello delle lance di fanteria dell'Antichità.

Gli esemplari in forza ai corpi di guardia d'élite venivano decorati con passamaneria assicurata alla gorbia, tarsie sull'astile e varie tipologie di damaschinatura della lama.

Seconod Pietro Monte, la partigiana è un’arma lunga circa due metri, cioè come l’altezza che c’è da terra alla mano di un uomo avente il braccio alzato.

Versioni alternative

Partigianetta

una versione più corta e leggera, con ferro di 22-30 cm, spesso utilizzata, in uno o più esemplari, in duello accompagnata alla rotella a simulare le lance o i giavellotti dei combattenti dell'antichità.

Partigianone

con ferro lungo sino a 60 cm, non è però chiaro se si tratta di una variante più massiccia della partigiana o solo una definizione per distinguere l'arma dalla versione ridotta.

Autori

Vedi l'elenco degli autori che trattano tecniche di partigiana.

Partigiana.gif

A-B: Spiedo alla bolognese; C: Partigianone; D-G: Partigiana. (Ill. De Vita)

Contributi alla Pagina

Alessandro Battistini (100.0%)

Strumenti personali